Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Mens sana in corpore sano
  • Mens sana in corpore sano
  • : informazioni, news e curiosità legate al tema salute, intesa come benessere fisico e psicologico, perché ogni persona è il risultato dell'equilibrio tra psiche e soma
  • Contatti

Testo Libero

20 gennaio 2012 5 20 /01 /gennaio /2012 01:56

imagesCAONFSYGSu fronte benzilpenicillina qualcosa si sta muovendo. In Toscana, grazie alla delibera proposta dall'assessore al diritto alla salute Daniela Scaramuccia, approvata poi dalla Giunta, il costoso farmaco sarà totalmente a carico del Servizio sanitario regionale. Le Aziende sanitarie dovranno somministrarlo gratuitamente e in sicurezza ai cittadini che ne fanno uso. Nella delibera le Aziende sanitarie toscane "sono chiamate a mettere in atto interventi tesi a garantire ai pazienti che necessitano della terapia farmacologica con benzilpenicillina benzatinica una adeguata assistenza sia infermieristica che medica, al fine di una corretta somministrazione del farmaco in condizioni di sicurezza.”

Dato che la siringa preriempita disponibile in Italia, prodotta dalla Biopharma, crea problemi nell'utilizzo, la delibera dell'assessore Scaramuccia ha stabilito che qualora il servizio sanitario ritenesse che le preparazioni dei medicinali disponibili in Italia non fossero adatte agli specifici trattamenti, le aziende sanitarie toscane si dovranno attivare per l’importazione del medicinale ritenuto più idoneo.

“Stiano tranquilli pazienti e famiglie – ha dichiarato l’assessore Scaramuccia –. Si era verificata una mancanza di disponibilità del farmaco in fascia A (rimborsabile), e i pazienti dovevano acquistarlo a caro prezzo. Ora, con questa delibera, le Asl lo erogheranno gratuitamente, e in condizioni di assoluta sicurezza”. Ogi anno, solo in Toscana, circa 3.000 persone ricorrono alla benzilpenicillina. Il famaco è tuttora utilizzata per la profilassi della febbre reumatica e della sifilide, trova impiego anche nelle recidive delle infezione delle prime vie respiratorie. Non resta che augurarsi che l'iniziativa dell'assessore Scaramuccia sia estesa in tutta Italia, perchè in un paese civile il diritto alla salute non può essere calpestato.

 

Argomenti correlati

Allarme antibiotici, la claritromicina può danneggiare il cuore

Caro penicillina e spending review, riflessioni di un medico in pensione ieri su Repubblica

Benzilpenicillina di nuovo gratuita per la cura della sifilide e malattia reumatica

Benzilpenicillina, battaglia vinta, dopo il rincaro folle torna rimborsabile

In Italia la penicillina sale più dello spread, da 2 a 24 Euro senza rimborso

Benzilpenicillina, l’odissea di un 24enne per reperire il farmaco che cura la sifilide

Benzilpenicillina, la Sicilia insorge e chiede l’intervento della Regione presso il Ministero della Salute

Il caso penicillina approda alla rubrica del Tg5 “Indignato speciale” - VIDEO

Benzilpenicillina prodotta dall’Istituto Chimico Farmaceutico Militare, lo chiede Cittadinanzattiva all’AIFA

Il "caso penicillina" scatena il web, arriva la replica di Biopharma che produce il farmaco

 

Condividi post

Repost 0
Published by cristina reggini - in Farmaci
scrivi un commento

commenti

Candida 01/29/2012 23:31

Questa sì che è una bella notizia, speriamo che si diffonda presto in tutta Italia.
Teniamoci informati!

Mary 01/23/2012 23:46

Son contenta che qualcosa si stia muovendo!!! ;) Grazie mille di cuore per l'attenzione!!

cristina reggini 01/24/2012 00:40



speriamo che l'iniziativa della Toscana contagi altre regioni!



trucchi newslot 01/23/2012 09:11

nemmeno il diritto di essere curati da persone competenti e che amano quel lavoro...si faccia in modo di ripulire gli ospedali da personi davvero inutili che vanno li solo per lo stipendio!!!

Tiziana 01/21/2012 10:42

E' una buona notizia. Buona giornata :-)

cristina reggini 01/21/2012 11:06



grazie Tiziana, buon we :)