Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Mens sana in corpore sano
  • Mens sana in corpore sano
  • : informazioni, news e curiosità legate al tema salute, intesa come benessere fisico e psicologico, perché ogni persona è il risultato dell'equilibrio tra psiche e soma
  • Contatti

Testo Libero

1 giugno 2012 5 01 /06 /giugno /2012 11:17

imagesCAOW9MAELa Benzilpenicillina dopo il rincaro folle da 2 a 24 euro a fiala e il passaggio nella fascia C, a carico del cittadino, torna reperibile gratuitamente nelle farmacie. L'Aifa ha diffuso un comunicato che spiega come, dopo un lungo e complesso procedimento nei confronti della casa farmaceutica che produce il farmaco, la benzilpenicillina benzatinica sarà presto disponibile gratuitamente per i malati cronici che ne hanno bisogno. La notizia è riportata da Altroconsumo che sul sito online precisa: “Il provvedimento non è ancora stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale: resta quindi da valutare in cosa consisteranno le limitazioni che dispongono la rimborsabilità del medicinale solo per alcune indicazioni terapeutiche”.

 

Argomenti correalati

Allarme antibiotici, la claritromicina può danneggiare il cuore

Caro penicillina e spending review, riflessioni di un medico in pensione ieri su Repubblica  

Benzilpenicillina di nuovo gratuita per la cura della sifilide e malattia reumatica

In Italia la penicillina sale più dello spread, da 2 a 24 Euro senza rimborso

Il "caso penicillina" scatena il web, arriva la replica di Biopharma che produce il farmaco

Benzilpenicillina, in Toscana erogata gratuitamente dal Servizio sanitario regionale

Benzilpenicillina prodotta dall’Istituto Chimico Farmaceutico Militare, lo chiede Cittadinanzattiva all’AIFA

Il caso penicillina approda alla rubrica del Tg5 “Indignato speciale” - VIDEO

Benzilpenicillina, la Sicilia insorge e chiede l’intervento della Regione presso il Ministero della Salute

Benzilpenicillina, l’odissea di un 24enne per reperire il farmaco che cura la sifilide



 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by cristina reggini - in Farmaci
scrivi un commento

commenti

ANTONIO 06/07/2012 15:29

Noi utenti del prodotto siamo tutti contenti che la Benzil Penicillina Benzatina Biopharma sia passata in fascia A rimborsabile.
Ma c'è una sorpresa,che spero sia un errore dell'AIFA facilmente risolvibile.
Se si va con la ricetta in farmacia comunque il farmacista ci chiede di pagare circa 15 euro, perchè anche se non più in commercio, il farmaco di riferimento continua ad essere il vecchio flacone
che si vendeva fino all'anno scorso a poco più di 2 euro.
Quindi pare che se ci sono due farmaci entrambi in fascia A la copertura del costo da parte dello stato è per quello che costa di meno, ma che in questo caso non esiste più.
Come funziona il meccanismo? Chi ne è respinsabile? Perchè ci danno all'AIFA determinate notizie e poi la realtà è tutt'altra?
Per favore chiunque può ci dica come stanno le cose e ci aiuti,
Grazie,
Antonio