Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Mens sana in corpore sano
  • Mens sana in corpore sano
  • : informazioni, news e curiosità legate al tema salute, intesa come benessere fisico e psicologico, perché ogni persona è il risultato dell'equilibrio tra psiche e soma
  • Contatti

Testo Libero

14 gennaio 2012 6 14 /01 /gennaio /2012 15:40

imagesCASLQX7U.jpgUn recente studio inglese ha dimostrato che assumere caffeina e glucidi prima e durante una partita di calcio aumenterebbe le prestazioni dei giocatori, oltre alla loro resistenza fisica. La ricerca è stata condotta da un’equipe di esperti della Sheffield Hallam University, guidata da Mayur Ranchordas, professore ordinario e nutrizionista dello sport. La somministrazione di zuccheri e caffeina a un gruppo di calciatori ha prodotto un miglioramento sul piano della resistenza fisica e un significativo aumento del livello di abilità di gioco. Durante il test è stata simulata una gara di calcio in cui gli atleti hanno eseguito serie ripetute di scatti, dribbling e tiri di precisione. Nei tre di match di 90 minuti, con 2 sessioni di 45 minuti, i ricercatori hanno testato l’agilità dei giocatori, la capacità di dribbling, la precisione nei tiri e colpi di testa. I risultati hanno evidenziato negli atleti che avevano assunto drink a base di caffeina e glucidi, una capacità maggiore nel sostenere un’alta intensità di lavoro, una migliore capacità di dribblare e precisione nel tiro.

Il professor Ranchordas ha dichiarato: “Esistono molte ricerche che mostrano come caffeina e carboidrati siano in grado di aumentare la resistenza negli sportivi, questo studio dimostra che ci sono effetti positivi anche a livello di abilità ed esecuzione del gesto atletico”. “Queste scoperte – continua Mayur - ci suggeriscono come, per gli atleti che gareggiano in competizioni sportive dove resistenza e abilità sono fattori importanti, assumere drink a base di caffeina e glucidi, al posto di drink con soli glucidi, può migliorare in maniera significativa le performance.” “I calciatori – conclude il nutrizionista – oltre agli sport drink dovrebbero assumere caffeina e glucidi prima dell’inizio della partita e durante l’intervallo”. Lo studio inglese è certamente interessante, non va, però, dimenticato che la caffeina rientra tra le sostanze dopanti, sono sufficienti 6/7 tazzine di caffè per raggiungere il limite consentito, pari a 12 microgrammi per millilitro.

 

Argomenti correlati

In palestra senza funghi e verruche, il dermatologo ci dice come

Doping, dall’Italia un nuovo test per smascherare quello trasfusionale usato negli sport di resistenza  

Idoneità sportiva, ecocardiogramma obbligatorio per stroncare le morti sul campo

Calcio, defibrillatori a bordo campo per le morti che non fanno audience

Quando lo sport fa male, lo sforzo intenso e prolungato danneggia il cuore

Defibrillatori, diffusione capillare nei luoghi pubblici come in Europa e USA

Condividi post

Repost 0
Published by cristina reggini - in Sport
scrivi un commento

commenti

trucchi newslot 01/24/2012 09:27

ho appena scoperto che mi dopo di caffè :D, comunque è uno studio davvero curioso