Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Mens sana in corpore sano
  • Mens sana in corpore sano
  • : informazioni, news e curiosità legate al tema salute, intesa come benessere fisico e psicologico, perché ogni persona è il risultato dell'equilibrio tra psiche e soma
  • Contatti

Testo Libero

7 dicembre 2011 3 07 /12 /dicembre /2011 10:57

imagesCA4689CU.jpgIl virus influenzale è uno degli agenti patogeni a più alta diffusione e capacità di contagio. Ogni anno colpisce  un numero di persone che varia dai 3 ai 5 milioni, provocando 500mila morti. I vaccini attualmente disponibili non garantiscono l’immunità da tutti i ceppi influenzali e vanno ripetuti ogni anno. L’influenza, però, potrebbe avere i giorni contati. Una recente scoperta, pubblicato sulla rivista PlosOne, ha reso concreta la speranza di sconfiggere per sempre i virus influenzali con un vaccino da fare una sola volta nella vita. Un team di esperti, guidato da Massimo Clementi e Roberto Burioni, dell’università Vita-Salute San Raffaele di Milano, ha clonato i geni di un anticorpo in grado di sconfiggere i ceppi influenzali apparsi nell’ultimo secolo, dalla “spagnola” del 1918 alla “suina” del 1990 (virus H1N1). L’anticorpo sarebbe in grado di combattere anche il virus responsabile dell’aviaria (virus H5N1), temuto per la sua aggressività e capacità di adattarsi all’uomo.

La molecola anticorpale è stata isolata studiando il sistema immunitario di una persona che nonostante l’esposizione ripetuta ai virus influenzali, non si era mai ammalata. Lo studio ha dimostrato come l’immunità all'influenza fosse garantita da un particolare anticorpo.  La scoperta apre la via alla possibilità di nuove cure e vaccini capaci di stimolare la produzione dei “super anticorpi” e mettere al riparo dalle complicanze dell’influenza le categorie più a rischio, come bambini, anziani, donne in gestazione e malati. Un ulteriore dato positivo è che la molecola anticorpale potrebbe essere prodotta in laboratorio in quantità illimitata. Ora non resta che attendere l’inizio della sperimentazione clinica, annunciata come “imminente” dall’Irccs di via Olgettina.

Condividi post

Repost 0
Published by cristina reggini - in Medicina
scrivi un commento

commenti

Tiziana 12/10/2011 15:19

Meno male, è una scoperta molto utile.

cristina reggini 12/10/2011 17:52



speriamo riescano ad arrivare presto al super vaccino!